IndiceIndice  PortalePortale  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividi | 
 

 Legge 133

Andare in basso 
AutoreMessaggio
ClAuDiEtTa
Admin
avatar

Femmina
Numero di messaggi : 104
EtÓ : 32
LocalitÓ : Napoli
Occupazione : studente
Anno accademico : I magistrale
Data d'iscrizione : 22.03.08

MessaggioTitolo: Legge 133   Sab Ott 25, 2008 5:01 pm

Visto il clima che regna in questi giorni nelle universitÓ italiane mi Ŕ sembrato doveroso riportare informazioni sulla legge 133 di cui tanto si parla.

Il nuovo governo, approfittando dell'estate, ha approvato il 25 giugno con la fiducia un decreto (poi legge 133) che modifica profondamente la struttura dell'universitÓ:
1. Ci sarÓ un taglio di 500 milioni di euro in 3 anni alle universitÓ. Per alcuni atenei questo potrebbe significare la chiusura.
Altrimenti:
2. Con il nuovo decreto le universitÓ pubbliche potranno scegliere se diventare fondazioni private o meno.

PERCH╚ DOVREBBERO DIVENTARE FONDAZIONI PRIVATE?
3.Per riuscire a finanziarsi aumentando le tasse agli studenti, che non avrebbero pi¨ un limite di legge. Le tasse infatti potrebbero aumentare a dismisura, anche raggiungendo i 6-7000 euro l'anno, sul modello delle universitÓ americane.Inoltre le fondazioni verrebbero finanziate da enti privati, come ad esempio le industrie farmaceutiche (forse le sole a poterselo permettere), e tali enti finirebbero per tagliare le gambe a tutti quei settori universitari e di ricerca che non rientrano nei loro interessi.
Ma soprattutto sarebbero le ricerche a venire danneggiate pesantemente, non pi¨ spinte dal puro interesse culturale e sociale, ma dai fondi messi a disposizione e dalle commissioni dirette degli enti stessi!!

E IL FUTURO?

4. UniversitÓ di serie A e di serie B in base alle disponibilitÓ economiche degli studenti, quindi titoli di studio dal differente peso e possibile perdita del valore legale di questi.

I collettivi dei vari atenei stanno organizzando assemblee per approfondire le conseguenze dei cambiamenti in atto, portati avanti da governi sia di destra che di sinistra di anno in anno, che minacciano quella che DOVREBBE ESSERE una UNIVERSIT└ LIBERA PUBBLICA E DI MASSA.
Gli studenti, i ricercatori e i professori si stanno giÓ muovendo e i corsi quest'anno non partono per protesta.
DOCUMENTO UFFICIALE: il decreto legge 112/08 articolo 16 Gazzetta Ufficiale ( http://www.camera.it/parlam/leggi/decreti/08112d.htm )

_________________
Lentamente muore chi diventa schiavo dell'abitudine,
ripetendo ogni giorno gli stessi percorsi,
chi non cambia la marcia,
chi non rischia e cambia colore dei vestiti,
chi non parla a chi non conosce.
Muore lentamente chi evita una passione,
chi preferisce il nero su bianco
e i puntini sulle "i" piuttosto che un insieme di emozioni
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://biofurama.forumattivo.com
 
Legge 133
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
 :: AgorÓ :: Tanto per parlare-
Vai verso: