IndiceIndice  PortalePortale  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividi | 
 

 Elezioni politiche 2008

Andare in basso 
AutoreMessaggio
ClAuDiEtTa
Admin
avatar

Femmina
Numero di messaggi : 104
Età : 32
Località : Napoli
Occupazione : studente
Anno accademico : I magistrale
Data d'iscrizione : 22.03.08

MessaggioTitolo: Elezioni politiche 2008   Lun Apr 14, 2008 9:00 pm

Quest'anno l'affluenza al voto è stata minore di quella di 2 anni fa. Tante schede bianche, molti astenuti. E' ancora in atto lo spoglio dei voti, ma sembra già chiaro il quadro che si presenterà tra poche ore: Pdl di nuovo al governo. Ciò che mi sconcerta di più è la vittoria della Lega Nord sugli altri partiti. Ciò che mi conforta un pò è il confronto Berlusconi- Veltroni a favore di Veltroni; sembra quasi che gli italiani si siano resi conto di che pasta è fatto il leader del Pdl; tuttavia non hanno ancora quel senso di unità e condivisione tra gli abitanti del Nord e quelli del Sud. Perchè?
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://biofurama.forumattivo.com
mattia



Maschio
Numero di messaggi : 7
Età : 32
Località : napoli
Occupazione : disoccupato purtroppo
Anno accademico : terzo ed oltre
Data d'iscrizione : 10.04.08

MessaggioTitolo: Re: Elezioni politiche 2008   Gio Apr 17, 2008 5:16 pm

jim morrison cantava: ...this is the end... beautifull friend the end...
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Patrick B.

avatar

Maschio
Numero di messaggi : 10
Età : 37
Località : Caserta
Occupazione : Studente universitario (Scienze Informatiche)
Anno accademico : N-esimo
Data d'iscrizione : 08.04.08

MessaggioTitolo: Re: Elezioni politiche 2008   Gio Apr 17, 2008 6:19 pm

Confronto risoltosi favore di Veltroni? Mah, non lo so. Vero, la Lega ha praticamente svolto la parte del valore aggiunto, per i vincitori; tuttavia, Berlusconi ha ottenuto un ampio consenso come sempre. Il risultato ottenuto da Veltroni può essere definito grossomodo importante, ma non ha vinto nulla né nella pratica, né moralmente. Magari è stata gettata una base su cui costruire qualcosa nel lungo periodo, ma bisognerà aspettare qualche anno prima di dirlo.

Ad ogni tornata si parla di svolta, si dice "Basta!", si pensa che sia l'ultima goccia, e invece no. La triste verità che emerge, l'unica possibile per quanto mi riguarda, è che gli italiani sono una massa di disonesti, menefreghisti, privi di senso dello stato e ignoranti; di conseguenza, se è vero che al momento del voto si sceglie la persona che possa offrire il modello più vicino alla propria concezione di vita presente e futura, Berlusconi di certo è colui che offre e rispecchia l'ideale più ambito dalla maggioranza dell'elettorato, ovvero quello di una ricchezza corrotta, furba e disonesta.

Un appunto sull'astensionismo. Si è fatto tanto, troppo rumore, amplificato erroneamente dalle tante casse di risonanza mediatiche (soprattutto internet, che nella fattispecie ha mostrato il suo più grande lato negativo, cioè produrre spesso tanto fumo e confusione, ma arrosto zero), prospettando scenari in cui avremmo fatto la fine degli Stati Uniti, portando al voto meno della metà dell'elettorato, senza la minima cognizione di causa. Si è visto: 80.6%, contro l'83-84% di due anni fa, degli aventi voto. Chissà come l'avrà presa Grillo.

Chiudo manifestando il senso d'inorridimento nei confronti di quella che probabilmente potrebbe essere la squadra del nuovo governo; una conferma del fatto di come, se prima la politica italiana si poteva definire malaticcia, adesso stiano piantando definitivamente i chiodi sulla sua bara. Pare che l'abbiano fatto apposta, a scegliere persone il più lontano possibile dalle cariche che andranno a ricoprire: un paralitico come Vicepremier, un analfabeta alla Pubblica Istruzione, una bocchinara alla Famiglia, una collusa alla Giustizia, un combinaguai alle Riforme e un fascista violento alla Difesa. In tutto questo, qualcuno mi spiega che cazzo di fine ha fatto il Ministero del Lavoro???
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Patrick B.

avatar

Maschio
Numero di messaggi : 10
Età : 37
Località : Caserta
Occupazione : Studente universitario (Scienze Informatiche)
Anno accademico : N-esimo
Data d'iscrizione : 08.04.08

MessaggioTitolo: Re: Elezioni politiche 2008   Ven Apr 18, 2008 10:10 am

Segnalo quest'articolo del Times. Ecco che cominciano le prese per il culo da parte di tutto l'universo fino a Plutone. Cito... :

[...]Berlusconi's business acumen is matched only by his appetite for feminine charms. Already he is lining up a cast of lovely ladies to serve in his new Government, including Mara Carfagna, a former model, television presenter and Miss Italy contestant.

Pover'annoi...
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Elezioni politiche 2008   

Torna in alto Andare in basso
 
Elezioni politiche 2008
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
 :: Agorà :: Tanto per parlare-
Vai verso: